Sede
Via Lima 31, 00198 Roma
Telefono
338 382 0254

blefaroplastica uomo 60 anni

Gli occhi sono gli elementi più espressivi del volto e per tale motivo un rilassamento cutaneo nella zona orbito palpebrale riduce la fisionomia attraente di ogni singolo individuo ed interferisce talvolta con il campo visivo.

La blefaroplastica consente, a seconda delle necessità, di asportare la cute in eccesso a livello delle palpebre superiori e/o inferiori e di eliminare le cosiddette “borse” o “occhiaie”. Il risultato finale consiste in una cicatrice sottilissima praticamente invisibile, e un aspetto del viso più riposato, fresco e giovanile ed uno sguardo più aperto.

L’intervento di blefaroplastica superiore può essere eseguito in regime di day-hospital, sia in anestesia locale che in anestesia generale. La procedura chirurgica dura circa 1ora. Il paziente avrà dei punti sottilissimi sulla palpebra superiore che verranno rimossi dopo circa 3/4 giorni. Potrebbero esitare edema ed ecchimosi che si risolveranno entro 7/10 giorni. Il paziente potrà tuttavia camuffare tali segni con prodotti cosmetici specifici e tornare alla propria quotidianità già dopo circa 3/5 giorni.

L’intervento di blefaroplastica inferiore è più complesso poiché la palpebra inferiore è costituita da una struttura più piccola e più debole di quella superiore. Anche questo tipo di intervento può essere eseguito in regime di day-hospital, sia in anestesia locale che in anestesia generale.

La procedura chirurgica dura circa 1ora ed esiterà in una piccola ferita chirurgica sul bordo ciliare inferiore. Nella maggior parte dei casi il chirurgo esegue un rimodellamento delle borse adipose e una resezione del muscolo; è prudenziale ridurre al minimo la resezione cutanea per evitare retrazioni del margine ciliare della palpebra inferiore che darebbero esito ad uno stiramento verso il basso della rima palpebrale inferiore (scleral show/ectropion). I sottili punti di sutura vengono rimossi in IV o V giornata e i tempi di recupero sono di circa 7/10 giorni.

L’intervento di blefaroplastica transcongiuntivale è una tecnica chirurgica che consente di eliminare “le borse sottorbitarie” senza alcuna incisione cutanea e quindi senza cicatrice visibile. L’accesso chirurgico è localizzato sulla congiuntiva della palpebra inferiore. I punti di sutura saranno riassorbibili e il periodo post operatorio sarà caratterizzato raramente da ecchimosi e da modesta sintomatologia infiammatoria.

La blefaroplastica transcongiuntivale è indicata in pazienti giovani o nei casi in cui non necessita asportazione cutanea. Questo intervento viene eseguito in anestesia locale con sedazione (in cui cioè il paziente è cosciente ma non è sensibile al dolore) o in anestesia generale e in regime di day-hospital. I tempi di recupero sono circa 4/7 giorni.

blefaroplastica su paziente giovane

blefaroplastica donna 60 anni